15 Dicembre 2017

GOD SAVE THE UNIVERSITY!

L’Università è un’istituzione preziosa che va tutelata con tutte le nostre forze! Affonda le sue radici nel passato più remoto nutrendosi di cerimoniali accademici, solenni e simbolici, che in ogni altro contesto potrebbero apparire fuori luogo; al tempo stesso è proiettata verso il futuro più lontano attraverso le sue avanzatissime attività di ricerca multidisciplinari.

Ieri nella nostra Università si è compiuto uno di questi riti antichi, l’inaugurazione del nuovo anno accademico, che per noi ha assunto un significato particolare perché è coinciso con il cambio di governance di Ateneo. Nell’area aleggiava un’atmosfera frizzante, positiva: sorrisi, abbracci, applausi prolungati, e soprattutto quella voglia di esserci, quel senso di appartenenza che era venuto meno negli ultimi anni. Bene! Sono segnali importantissimi!

Buon anno accademico a tutti noi dunque… studenti, docenti, personale t.a.b.!!

Buon anno accademico alla nostra Università G. d’Annunzio!!

I rappresentanti degli studenti, in attesa di iniziare il corteo togato, indossano i tradizionali abiti goliardici con la "feluca", il copricapo a punta con i colori delle Facoltà di appartenenza. Martina, a nome di tutti, ci saluta con un cenno della mano vestita del colore arancione di Architettura.
Il pubblico.
Il Magnifico Rettore consegna il premio della Minerva a sua eccellenza Mons. Bruno Forte Vescovo di Chieti e Vasto.
Il Magnifico Rettore consegna il premio della Minerva alla scrittrice abruzzese vincitrice del premio Campiello 2017 Donatella di Pietrantonio.
Direttore Dipartimento di Architettura Università G. d'Annunzio Chieti-Pescara
Scroll to top